Grecanica Show

Diventa fan di GrecanicaGrecanicaTVControlla la Tua Posta Grecanica

 

Registrati

 

 

 

 

 

 


Lettere dall'Africa - 2
Written by Nunziella Cocuzza   
Saturday, 28 June 2014 00:00

LETTERA DI NUNZIELLA E TITO, DALLA SIERRA LEONE, AGLI AMICI DI GRECANICA

Cari amici finalmente riesco a spedirvi la seconda lettera ma prima voglio ringraziarvi di cuore per l’affetto e il sostegno che continuate a darci con le vostre preghiere e le vostre mail.

20 Giugno. Come vorrei potervi raccontare che l’ospedale si sta svuotando, invece no, si riempie sempre di più. Stamani i casi gravi sono stati 3, ma, grazie a Dio, pomeriggio con chinino e trasfusioni di sangue, questi bimbi stavano un po’ meglio.

Mentre eravamo nell’ufficio “poste e telecomunicazioni” , per il solito appuntamento serale, una telefonata allarmante dalla pediatria avvisa Tito che un bimbo è gravissimo. Tito scappa ed io dietro lui, pensando a Gassimu non riuscivamo a proferir parola, solo giunti alla porta dell’ospedale, Tito quasi a prepararmi mi dice: “Non so se ce la farà, è molto grave”.

 
Lettere dall'Africa
Written by Nunziella Cocuzza   
Friday, 20 June 2014 00:00

LETTERA DI NUNZIELLA E TITO, DALLA SIERRA LEONE, AGLI AMICI DI GRECANICA 

Cari amici vi scrivo nelle poche ore di luce e di internet che abbiamo con un messaggio e con un grande affetto e sentimento di gratitudine per il vostro sostegno.  Internet c’è solo in un piccolissimo ufficio del CUAMM, a cinquanta metri circa da casa nostra e ci ritroviamo almeno in quattro a quell’ora, chi per telefonare con Viber o Skype, chi per messaggiare con WhatsApp, chi per scrivere al computer.

La difficoltà  e il sudore di quelle due ore chiusi nell’ufficio (fuori lasciamo  le zanzare) sono ripagate dalla gioia di avere vostre notizie e meglio, qualora fosse possibile, di sentirvi, e poi a casa, da un bicchiere di acqua FRESCA, perché il frigorifero nel frattempo ha lavorato per noi, prima di mettersi di nuovo a riposo fino all’indomani alle 18,30.

Ieri sera sia io che Tito avevamo dimenticato la lampadina tascabile (quando siamo usciti c’era ancora luce, confido che ci abitueremo a portarla sempre con noi) e con la sola luce del cellulare non vedevamo neanche dove mettevamo i piedi, per fortuna che la strada per arrivare a casa era dritta e breve, ma da sola avrei avuto un po’ paura.

 
Ridiamo vita alla lingua e alla cultura greco-calabra
Written by Mikol   
Saturday, 07 June 2014 19:03

Istituto Comprensivo Statale Motta San Giovanni

 
Area Grecanica e Provincia di Reggio Calabria
Written by Franco Tuscano   
Monday, 02 June 2014 15:10

GIACIMENTO DI RISORSE CULTURALI

Matrimonio Ortodosso - Fontana dell'amore - GallicianòIl patrimonio culturale, sia materiale che immateriale, è un settore di notevole interesse e potrebbe essere addiritura "trainante" per la crescita economica delle comunità locali.

Il recupero dei Beni Culturali, permetterebbe alla collettività, intanto, di poterne fruire della loro bellezza e fascino...

E' utile diffondere la "cultura del recupero", poichè, il "riuso", di un bene culturale materiale (edificio, monumento, ecc.), o, immateriale (lingua, tradizioni, ecc.) è il migliore mezzo per garantirne la conservazione.

L'intera Provincia di Reggio Calabria dispone di un patrimonio di grande rilevanza: storico, ambientale, naturalistico, paesaggistico, enogastronomico, architettonico, archeologico, ecc. (quest'ultimo già importantissimo, nonostante, ne sia stato portato alla luce soltanto una minima parte...).

 

 
Calòs ìrtete ston Jalò tu Vua
Friday, 30 May 2014 07:39

 KALÒS ÌRTETE STON JALÒ TU VUA - BENVENUTI A BOVA MARINA

jalotuvuanictaSe quello che interessa al turista è il sole, il mare, la cultura, la natura, Bova Marina (“Jalò tu Vua”, in lingua greca di Calabria), grazie al suo clima temperato e gradevole, rappresenta una meta ideale e non solo nel periodo estivo.

A circa 40 Km da Reggio Calabria, nell’estremo lembo meridionale della penisola, dove l’Aspromonte degrada perentoriamente al punto da “inabissarsi” nell’azzurro del mare Jonio, Bova Marina appare adagiata, quasi “distesa” su una delle più belle baie della costa jonica, “dominata” dal promontorio di S. Giovanni D’Avalos, al cui orizzonte occidentale, oltremare, è possibile ammirare il vulcano Etna, la cui imponenza sembra annullare la distanza effettiva come si trattasse di un miraggio.

Ubicata alle porte del Parco Nazionale dell’Aspromonte, l’accogliente cittadina è insediata su un territorio che è un vero e proprio giacimento di risorse culturali; ricco di vestigia che testimoniano un percorso di civiltà di almeno 9.000 (novemila) anni…

 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 9 of 33

Scarica l'applicazione
Grecanica per Android

 

Grecanica Mobile Android App

QR-Grecanica

 

 

 

tospiti

 

Aiuta Grecanica

Enter Amount:

Managed by Internox

Giochi

Cruciverba
Energia Nucleare - No grazie
Cibo OGM - No grazie